Pollo allo zenzero

A me lo zenzero… non ha mai entusiasmato. Questa ricetta è soprattutto a base di zenzero e non mi ero mai persuasa nel farla, fino a quando non ho assaggiato la versione di mia suocera Margherita, che gentilmente mi ha passato e che vi ripropongo.

100_3023

Il piccolo accorgimento apportato da mia suocera è l’utilizzo della farina autolievitante al posto di quella normale, dopo la prolungatissima marinatura che assicura un pollo morbido e gustosissimo!

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr Petto di pollo
  • 2 Limoni
  • 1 Arancia
  • 1 Pezzo di zenzero (grande quanto il pollice)
  • Farina autolievitante q.b.
  • 3-4 Uova
  • Pangrattato q.b.
  • Sale e Pepe
  • Olio di semi di girasole per la frittura.

Procedimento:

  1. Tagliamo a cubetti abbastanza grandi il petto di pollo.
  2. Mettiamolo a marinare per tutta la notte (se dovrà essere cotto per cena allora mettiamolo a marinare di mattina) nel succo di due limoni, il succo di un’arancia, lo zenzero grattugiato, sale e pepe.
  3. Una volta lasciato marinare il pollo possiamo procedere con la panatura.
  4. Versiamo la farina in una ciotola capiente. Ci servirà per dare una prima infarinatura ai tocchetti di pollo.
  5. In un’altra ciotola rompiamo le uova.
  6. Prepariamo il pangrattato in una ciotola a parte.
  7. Iniziamo prendendo i tocchetti di pollo dando una prima passata nella farina.
  8. Adesso passiamo il pollo nell’uovo battuto.
  9. Dall’uovo passiamo il pollo nel pangrattato. Mettiamo da parte i tocchetti di pollo panati in una ciotola pulita.
  10. Continuiamo con questo procedimento fino al termine dei pezzetti di pollo.
  11. Siamo pronti per friggere. Portiamo a temperatura l’olio di semi ed immergiamo i tocchetti di pollo. E’ necessario che il pollo venga totalmente coperto dall’olio.
  12. Attenzione a non far bruciare la panatura. Dovrà invece risultare dorata in modo uniforme.

Alla prossima Ricetta!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.