0

Tortino al cioccolato dal cuore morbido

Per finire in modo spettacolare ma senza troppi fronzoli, andando direttamente al sodo del discorso “dessert”, possiamo regalarci questo dolcetto per niente complicato.

22273_1308336143361_7863756_n

Quando lo preparo a casa mia (anche questo insieme ai “Cestini di sfoglia con cuore ai gamberetti” è saltato fuori per una cena di San Valentino) fanno a gara a chi dovrebbe mangiarsene di più, ma è così cioccolatoso che uno a persona va più che bene.

Ingredienti per 4/6 Tortini:

  • 130 gr Cioccolato fondente (anche vari tipi)
  • 25 gr Farina 00
  • 2 Uova intere
  • 2 Tuorli
  • 100 gr Burro
  • 50 gr Zucchero
  • Burro per imburrare gli stampini
  • Cacao amaro in polvere per infarinare gli stampini
  • Stampini in alluminio usa e getta

Procedimento:

  1. Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato con il burro.
  2. Nel frattempo con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, sbattiamo velocemente le uova con lo zucchero. Facciamo attenzione, non dobbiamo incorporare troppa aria.
  3. Imburriamo ed infariniamo con il cacao amaro gli stampini in alluminio.
  4. Una volta sciolto, togliamo il cioccolato dal fuoco ed aggiungiamolo delicatamente, a filo, al composto di zucchero e uova. Mescoliamo continuamente.
  5. Adesso aggiungiamo la farina setacciata.
  6. Possiamo riempire gli stampini. Riempiamo non più di 3/4 con la crema ottenuta.
  7. Inforniamo a 180° per 10 massimo 15 minuti.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Cestini di sfoglia con cuore ai gamberetti

Sono quei piacevoli antipasti, leggeri e poco impegnativi che si fanno nelle serate speciali, o per qualche ricorrenza. questi qui li ho preparati per San Valentino ai miei ometti di casa (ovviamente si festeggia tutti insieme) e devo dire che vedere i loro piatti ben puliti è stata una bella soddisfazione!

22273_1308335823353_5518426_n

Quando si prepara qualcosa dal sapore delicato, o dal nome sofisticato, non è detto che debba tenerci per forza delle ore in cucina a spadellare qua e la senza sosta. Con poche risorse e tanta fantasia si può davvero creare qualcosa di sfizioso.

Ingredienti per 6 antipasti:

  • 1 Rotolo di pasta sfoglia già pronta (non surgelata)
  • 300 gr Gamberetti surgelati
  • 1/2 Cipolla piccola
  • 172 Bicchiere di vino bianco
  • 2 Cucchiai di olio d’oliva
  • 4 Cucchiai di maionese
  • 4 Cucchiai di Ketchup
  • Teglia per muffin o pirottini

Procedimento:

  1. Scaldiamo il forno a 200° e prepariamo i nostri stampi per muffin, imburriamo se necessario.
  2. Srotoliamo la nostra sfoglia e stendiamola ancora un po’ con l’aiuto del mattarello.
  3. ricaviamone 6 dischi del diametro di 10 cm circa. adagiamoli nei nostri pirottini o nella teglia per muffin.
  4. inforniamo in forno già caldo fino a cottura (circa 7-8 minuti). I nostri cestini di sfoglia dovranno essere dorati e croccanti.
  5. Non spaventiamoci se ad alcuni di loro sarà gonfiata anche la parte interna. Lasciamoli riposare e raffreddare, ci occuperemo di loro in seguito.
  6. Prendiamo i nostri gamberetti e diamo loro una prima sbollentata una un tegame con acqua calda salata. Teniamoli in acqua solo per qualche minuto. Scoliamoli.
  7. Tritiamo finemente la nostra cipolla e facciamola dorare in una padella dove avremo fatto scaldare l’olio d’oliva.
  8. Aggiungiamo alla cipolla i gamberetti e facciamo saltare per un minuto circa.
  9. Sfumiamo con il vino bianco.
  10. Prepariamo la nostra salsa cocktail mescolando in una ciotola la maionese ed il ketchup. Otterremo la classica salsa rosa.
  11. Aggiungiamo alla salsa i nostri gamberetti saltati e mescoliamo bene (possiamo aggiungere del pepe o del prezzemolo).
  12. Adesso assembliamo i nostri cestini. Riprendiamo le sfoglie cotte in precedenza e, la dove si sia gonfiato anche l’interno, con l’aiuto anche di un cucchiaino, andiamo a bucare in modo da ricreare il fondo che accoglierà i nostri gamberetti.
  13. Prendiamo un piatto da portata e disponiamo i nostri cestini, al loro interno adagiamo con un cucchiaio la nostra salsa con i gamberetti.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Girelle sfiziose con impasto velocissimo

Ci sono momenti in cui si ha voglia di qualcosa che sia appena uscito dal forno, ma che non sia la solita pizza. Voglia di qualcosa di sostanzioso, ma non troppo pesante, e … (cosa ormai indispensabile in casa mia) che sia veloce e poco dispendioso sia in termini economici che di energie fisiche!

20140209_170112

 

La cosa bella di questo impasto è che possiamo prepararlo seriamente in 5 minuti il giorno prima e fare tutto con estrema tranquillità. Queste girelle si possono fare in tanti modi. Possiamo veramente sbizzarrirci con tutto quello che ci passa per la testa: pollo, verdure saltate, formaggi, salumi, etc. Possiamo farne anche un versione dolce, mettendo al loro interno marmellata o crema spalmabile alla nocciola.

Ingredienti per l’impasto:

  • 400 gr Farina 0
  • 300 ml Acqua
  • 2 Cucchiai di olio d’oliva
  • 1 Cucchiaio di fiocchi di patate (quelli per il purè istantaneo)
  • 1 Cucchiaino Sale
  • 1 Cucchiaino raso di miele o zucchero
  • 10 gr di lievito

Altri ingredienti:

  • 200 gr Prosciutto cotto a fette
  • 200 gr Formaggio Emmental a fette
  • Acqua (per spennellare)

Procedimento:

  1. Per prima cosa facciamo sciogliere per bene il lievito e il miele nell’acqua che andremo ad utilizzare per l’impasto.
  2. Prepariamo l’impasto versando all’interno di una ciotola capiente la farina, i fiocchi di patate e il sale.
  3. Una volta sciolto il lievito versiamo l’acqua nella ciotola con la farina ed aggiungiamo subito dopo l’olio d’oliva.
  4. Mescoliamo con le mani, o anche con l’aiuto di un mestolo, molto velocemente.
  5. Si formerà subito una palla di impasto.
  6. Copriamo la ciotola con la pellicola e lasciamo lievitare in frigo, con tutta calma per 24 ore.
  7. Passato il tempo necessario usciamo la pasta che sarà aumentata notevolmente di volume e lasciamola a temperatura ambiente per 2 ore.
  8. Infariniamo il nostro piano di lavoro e togliamo con delicatezza l’impasto dalla ciotola.
  9. Dividiamolo in due parti e stendiamole con l’aiuto del mattarello. La pasta deve avere lo spessore di circa 5 mm.
  10. Distribuiamo adesso uno strato di fette di prosciutto. Sovrapponiamo uno strato di fette di formaggio.
  11. Arrotoliamo delicatamente e arrivando alla fine del rotolo inumidiamo con dell’acqua il bordo dell’impasto che andremo a sovrapporre per la chiusura.
  12. Lasciamo riposare posizionando il rotolo sul lato della chiusura per circa 10 minuti.
  13. Portiamo il forno alla temperatura di 200°.
  14. Una volta fatto riposare il rotolo, con l’aiuto di un coltello ben affilato, tagliamo delle fette spesse circa 2 cm, adagiamole in una teglia antiaderente o ricoperta con della carta da forno.
  15. Inforniamo nel forno già caldo fino a doratura (circa 10 minuti).

Consigli utili:

  • Da queste quantità di impasto potrete ricavare due belle pizze.
  • Se avrete intenzione di utilizzare delle verdure come ripieno fatele prima saltare in padella in modo che siano asciutte e non ci siano rischi che rilascino troppi liquidi.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Mug Cake a modo mio

E’ la moda del momento questa delle Mug Cake, “tortine” semplici e veloci cotte al microonde. E a me è venuta una curiosità assurda, gira qua e gira la le ricette che ho letto non mi hanno convinta subitissimo, sono sincera. Mi ero accorta che potevo incorrere nel rischio di avere un dolcetto troppo asciutto.

100_3047

Ho elaborato una mia versione, data anche dalla mancanza di uno degli ingredienti che sarebbero potuti servire alla preparazione. E quindi… “aiutati che il ciel ti aiuta” è venuta fuori la mia Mug Cake.

Ingredienti per una tazza:

  • Una tazza adatta al microonde
  • 4 Cucchiai di farina auto-lievitante
  • 5 Cucchiai di zucchero
  • 2 Cucchiai di cacao in polvere
  • 1 Uovo
  • 8 Cucchiai di yogurt bianco (o di latte)
  • 3 Cucchiai di olio di girasole
  • Alcune gocce di essenza di vaniglia

Procedimento:

  1. Prendiamo una ciotola capiente e mescoliamo insieme la farina, lo zucchero e il cacao in polvere.
  2. Aggiungiamo l’uovo e mescoliamo.
  3. Adesso Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti e mescoliamo bene. Attenzione ai grumi.
  4. Riempiamo la tazza (adatta alla cottura in microonde) a 3/4 e cuocere nel microonde per qualche minuto o comunque fino a quando la Mug cake non è cotta e lievitata.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Pollo allo zenzero

A me lo zenzero… non ha mai entusiasmato. Questa ricetta è soprattutto a base di zenzero e non mi ero mai persuasa nel farla, fino a quando non ho assaggiato la versione di mia suocera Margherita, che gentilmente mi ha passato e che vi ripropongo.

100_3023

Il piccolo accorgimento apportato da mia suocera è l’utilizzo della farina autolievitante al posto di quella normale, dopo la prolungatissima marinatura che assicura un pollo morbido e gustosissimo!

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr Petto di pollo
  • 2 Limoni
  • 1 Arancia
  • 1 Pezzo di zenzero (grande quanto il pollice)
  • Farina autolievitante q.b.
  • 3-4 Uova
  • Pangrattato q.b.
  • Sale e Pepe
  • Olio di semi di girasole per la frittura.

Procedimento:

  1. Tagliamo a cubetti abbastanza grandi il petto di pollo.
  2. Mettiamolo a marinare per tutta la notte (se dovrà essere cotto per cena allora mettiamolo a marinare di mattina) nel succo di due limoni, il succo di un’arancia, lo zenzero grattugiato, sale e pepe.
  3. Una volta lasciato marinare il pollo possiamo procedere con la panatura.
  4. Versiamo la farina in una ciotola capiente. Ci servirà per dare una prima infarinatura ai tocchetti di pollo.
  5. In un’altra ciotola rompiamo le uova.
  6. Prepariamo il pangrattato in una ciotola a parte.
  7. Iniziamo prendendo i tocchetti di pollo dando una prima passata nella farina.
  8. Adesso passiamo il pollo nell’uovo battuto.
  9. Dall’uovo passiamo il pollo nel pangrattato. Mettiamo da parte i tocchetti di pollo panati in una ciotola pulita.
  10. Continuiamo con questo procedimento fino al termine dei pezzetti di pollo.
  11. Siamo pronti per friggere. Portiamo a temperatura l’olio di semi ed immergiamo i tocchetti di pollo. E’ necessario che il pollo venga totalmente coperto dall’olio.
  12. Attenzione a non far bruciare la panatura. Dovrà invece risultare dorata in modo uniforme.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Mini Chicken Pie

Questa ricetta nasce dalla manine d’oro di mio marito il quale nutre una smodata passione per la cucina etnica, e quando dico etnica non intendo solo quella orientale.
20140209_170022

Adatte per ogni occasione, ma soprattutto ottime come finger food per le feste, queste Mini Chicken Pie sono la gioia di grandi e piccini e vanno letteralmente a ruba in pochissimi minuti! Con un ripieno dagli ingredienti mediterranei, ma soprattutto semplici, queste tortine rustiche sono davvero gustose e ottime!

Ingredienti per 24 Mini Chicken Pie:

  • 2  Confezioni di Pasta Brisè già pronta
  • 250 gr Petto di pollo
  • 1 Lattina di polpa di pomodoro
  • 1 Mozzarella
  • 200 gr Prosciutto cotto
  • Sale
  • Pepe
  • Origano
  • 1 Uovo
  • Una teglia per muffin o dei pirottini in silicone.

Procedimento:

  1. Prepariamo tutto il necessario per il ripieno delle nostre Chicken Pie. Per prima cosa tagliamo le nostre fette di prosciutto a pezzettini.
  2. Facciamo sgocciolare per bene la mozzarella. Tagliamola a piccoli cubetti.
  3. Tagliamo a cubetti anche il pollo, passiamolo velocemente nel pangrattato e facciamolo saltare in una padella calda fino a cottura, fuoco medio.
  4. Versiamo la polpa di pomodoro in una ciotola capiente e condiamo con un pizzico di sale, pepe e origano. Mescoliamo.
  5. E’ arrivato il momento di preparare le basi per le Chicken Pie. Srotoliamo le sfoglie di pasta brisè, stendiamole ulteriormente, ma leggermente, con l’aiuto del mattarello. Lo spessore deve essere inferiore ai 5 mm.
  6. Ricaviamo dalle due sfoglie 24 cerchi di pasta del diametro di circa 8 cm (la base per le Chicken Pie) e altrettanti cerchi più piccoli (che saranno i coperchi) di 4 cm.
  7. Prendiamo la nostra teglia per muffin, o i pirottini. Imburriamo se necessario.
  8. Adagiamo in ogni scomparto della teglia o in ogni pirottino un cerchio grande e facciamolo aderire bene anche ai lati.
  9. Adesso pensiamo al ripieno. Aggiungiamo al centro dei dischi di pasta brisè due cubetti di pollo, due cubetti di mozzarella, un po’ di prosciutto e un cucchiaino colmo di polpa di pomodoro.
  10. Poniamo sopra, a chiusura i dischetti più piccoli di pasta.
  11. Prendiamo una ciotolina e rompiamo al suo interno l’uovo che ci servirà per sigillare i coperchi di pasta brisè.
  12. Spennelliamo con l’uovo la pasta brisè e ripieghiamo la pasta in eccesso della base sul coperchio di pasta più piccolo, proprio come faremmo con una sfoglia più grande.
  13. Riscaldiamo il forno a 200° e lasciamo cuocere per circa 10-15 minuti. La Mini Chiccken Pie dovrà essere dorata e croccante.
  14. Lasciamo raffreddare prima di togliere dalla forma.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Pasta all’Amatriciana

Un piatto sul quale ho sentito tante di quelle diatribe che quasi mi viene mal di testa al solo pensarci… chi dice che la cipolla non va messa, chi dice di usare il guanciale, chi la pancetta, e così via…

100_2989

Nei miei anni di vita ho mangiato parecchie versioni dell’Amatriciana e, sono onesta, erano tutte molto buone. In realtà solo una volta mi è capitato di non comprenderne le fattezze, nonostante fosse cucinata da chi dovrebbe intendersene. La versione che vi propongo oggi è quella di mio padre Enzo che nonostante possa essere discutibile, è una delle poche che mi ha soddisfatta parecchio.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr Pasta di semola di grano duro
  • 200 gr Guanciale
  • 2 Lattine di polpa di pomodoro
  • 1 Cipolla di medie dimensioni
  • 2 Cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Sale e Pepe
  • Peperoncino essiccato a piacere

Procedimento:

  1. Mettiamo sul fuoco una pentola con l’acqua per la cottura della pasta. Portiamo ad ebollizione.
  2. Peliamo e tagliamo la cipolla non troppo finemente.
  3. Mettiamo a scaldare in una padella larga l’olio d’oliva e facciamo soffriggere la cipolla.
  4. Dopo un paio di minuti aggiungiamo il guanciale e lasciamo rosolare fino a doratura della cipolla.
  5. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare.
  6. Adesso versiamo in padella la polpa di pomodoro.
  7. Aggiustiamo di sale e pepe. Aggiungiamo anche il peperoncino secco tritato.
  8. Lasciamo cuocere per circa 10 minuti. Il pomodoro deve risultare denso, asciutto.
  9. La pasta è cotta, scoliamola e aggiungiamola al condimento. Mescoliamo e amalgamiamo il tutto.
  10. Possiamo aggiungere altro peperoncino a piacere e servire.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Fusilli con crema ai peperoni

Oggi una ricetta un po’ più sfiziosa e che presenta una salsa che può essere preparata anche in anticipo. Basterà poi qualche piccolo ritocco e sarà pronta per una pasta espressa.

20140204_143036

Questa salsa, senza l’aggiunta di panna o altro, può anche essere conservata in barattolini e surgelata. Io personalmente ne faccio una buona scorta!

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr Pasta di semola di grano duro
  • 2 Peperoni rossi ( o gialli – o misti)
  • 1 Cipolla grande
  • 1 Lattina di polpa di pomodoro
  • 3 Cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale e Pepe
  • 1 Confezione di panna da cucina (facoltativa)

Procedimento:

  1. Puliamo e tagliamo a listarelle i peperoni privandoli del picciolo e dei semi (non preoccupiamoci troppo del taglio – vanno bene tagliati anche grossolanamente).
  2. Peliamo e tagliamo anche la cipolla (anche qui va benissimo un taglio grossolano).
  3. Prendiamo un tegame dai bordi alti e versiamo al suo interno i peperoni, la cipolla e acqua fino a coprire a pelo le verdure.
  4. Aggiungiamo l’olio d’oliva, il sale e il pepe.
  5. Lasciamo cuocere a fuoco medio-alto per circa 15 minuti con il coperchio leggermente scostato.
  6. Controlliamo adesso che l’acqua sia evaporata e che ci sia solo un fondo di cottura.
  7. Adesso aggiungiamo la polpa di pomodoro. Aggiustiamo di sale e pepe, abbassiamo la fiamma di poco e lasciamo cuocere per altri 6 minuti.
  8. Adesso è il momento di passare tutto al mixer o se vogliamo una consistenza più vellutata possiamo usare il frullatore classico, o quello ad immersione.
  9. Adesso, facoltativamente, possiamo aggiungere la panna da cucina.
  10. Cuociamo la nostra pasta e condiamola con questa crema dal sapore delicato ed intenso.

Alla prossima Ricetta!

Share Button
0

Broccoli in padella

Il broccolo… un vegetale che fa davvero tanto bene, con tantissime proprietà… ma spesso non va giù. Ahimè spesso si è anche condizionati dal forte odore che riempie la casa durante la cottura.

100_2918 (1)

Ma spesso i broccoli possono sorprenderci.. più semplici sono i modi in cui li prepariamo più gustosi saranno, e potrebbero diventare come le ciliegie “uno tira l’altro”. Questa ricetta l’ho appresa da mio padre… uomo dalle mille risorse, soprattutto in cucina!

Ingredienti:

  • 1 Broccolo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e Pepe

Procedimento:

  1. Laviamo e tagliamo il nostro broccolo privandolo delle foglie (ma possiamo conservarle per altre preparazioni).
  2. Scaldiamo in una padella (possibilmente antiaderente) l’olio d’oliva.
  3. Appena l’olio è caldo aggiungiamo in padella i ciuffi del broccolo, disponendoli per bene, in modo che tutti aderiscano al fondo della padella.
  4. Aggiungiamo sale e pepe.
  5. Abbassiamo la fiamma portandola al minimo e copriamo il tutto con un coperchio.
  6. Lasciamo cuocere fino a quando i broccoli non saranno morbidi. Proviamo a punzecchiarli con la forchetta.

Consigli utili:

  • La ricetta originaria prevede anche l’uso delle olive nere. Aggiungerle insieme ai broccoli all’inizio della preparazione.

Alla prossima Ricetta!

Share Button